Privacy Policy Cookie Policy
+39 0836 600 284 info@yogainsalento.com
Simona Brusoni
Simona Brusoni

Laboratori di ashtanga yoga: l’arte del tocco per una pratica fluida, allineata e rilassata. L’arte del tocco nell’ashtanga yoga è parte fondamentale dell’insegnamento.

La maestra toccandoti non solo ti allinea, ma ti porta a sentire il cambiamento della forma del corpo e a farti vivere nuove emozioni  allorché  il corpo come un canale si svuota per accogliere l’energia della nuova postura.

L’ASHTANGA YOGA E L’ARTE DEL TOCCO.

ATTRAVERSO GLI AGGIUSTAMENTI, SENTIRE E CAPIRE  ILCORPO,L’ENERGIA E LE EMOZIONI.

 

22-29 Aprile 2023

Descrizione del ritiro

IL PROGRAMMA


L’arte del tocco nell’ashtanga yoga è parte fondamentale dell’insegnamento. La maestra toccandoti non solo ti allinea, ma ti porta a sentire il cambiamento della forma del corpo e a farti vivere nuove emozioni  allorché  il corpo come un canale si svuota per accogliere l’energia della nuova postura.
Il tocco in altri casi aiuta a darti slancio, ti incoraggia e ti sostiene fisicamente, facendoti sentire come puoi sollevarti, portare il peso più avanti o più indietro a seconda di quello che l’ Asana chiede.
Il tocco ti fa sentire, parla all’intelligenza del corpo, alla sua natura, mentre la voce parla alla tua dimensione razionale. Il momento più profondo è quando il tocco aiuta a superare le paure, ad affrontare Asana che non abbiamo il coraggio di fare: accompagnati da mani sicure, sentiremo che quel passaggio temuto è possibile. Poi senza
fretta rifaremo la strada insieme sino a quando ciascuno la potrà percorrere da solo.
Il lavoro si svolgerà singolarmente e in coppia, faremo esperienza del toccare e dell’essere toccati, quindi nel chiedere fiducia e nel riporla.

Nel ritiro di Aprile le sessioni pomeridiane prevedono tre laboratori condotti con l’arte del tocco che affronteranno tre temi: l’allineamento, la fluidità e la paura.
Cosa vuol dire avere una pratica allineata e fluida? Come arrivarci? Innanzi tutto una pratica fluida è in sintonia, in completa comunione con il respiro: il Vinyasa costruisce l’Asana, favorisce la transizioni, perchè Vinyasa non è solo il respiro fisiologico, ma è anche e soprattutto la fluidità che ci permette di entrare ed uscire dalle posture con armonia come fosse una vera e propria danza. Non di rado il transito da una postura all’altra comporta Asana in volo, passaggi difficili che creano esitazione e timore: l’arte del tocco in questo caso serve a farti ‘vivere’ lo spostamento facendoti sentire quali muscoli e quali bandha devi utilizzare per fare il passaggio.

In questo laboratorio affronteremo le posture di transizione impegnative come il salto avanti e indietro, le uscite come da Pujapidasana, le entrate come in Junusirsasana e altro. L’allineamento è l’altra componente essenziale della pratica. Essere allineati significa essere aperti in modo che l’energia scorra senza intoppi e quindi senza farsi male. Il tocco si rivela quasi magico in queso caso, il maestro toccandoti ti mette nel giusto allineamento, il cervello attiva nuove sinapsi e la memoria del muscolo ricorderà l’esperienza e cercherà di riprodurla quando praticherai da solo.

In questo laboratorio vedremo le posture in piedi dove è più facile sentire l’allineamento, ma anche alcune da seduti dove spesso l’allineamento è trascurato.
Infine le paure. Nella pratica dell’Ashtangayoga non di rado ci troviamo a dover affrontare Asana che ci fanno paura; lo Yoga è proprio il sentiero per attraversare le paure e superarle.

Nell’arte del tocco la maestra, durante l’esecuzione della postura, ti tiene tra le braccia, ti sostiene e ti accompagna in modo che tu possa fare l’esperienza della postura totalmente affidato e rilassato; in questo modo avrai fatto anche l’esperienza della fiducia… che non è poca cosa. In questo laboratorio, protetti dalle mani della maestra, andremo a fare proprio le posture che ci fanno paura come: i ponti (Urdva Danurasana), le verticali (Addhomukka Vrichasana) e altro.

Utilità dei laboratori.

Lo Yoga è una percorso esperienziale che ti rimane come un tesoro da conservare ed impreziosire. La pratica dell’Ashtanga Yoga muove l’energia attraverso un dinamismo
ritmico, che non prevede interruzioni per ragionare, per fermarsi e sistemarsi. Per questa ragione è necessario un momento in cui si esaminano i passaggi, si approfondiscono e ci si ferma a guardare per capire e per rifare se necessario. Questo è lo scopo del ritiro

Alla fine di ciascun laboratorio, si sarà una sessione di Pranayama: il controllo del respiro sarà affrontato gradualmente a partire dal rilassamento profondo e con posizioni che preparano il torace alla respirazione; verranno introdotte poi delle tecniche specifiche di respirazione. Chiuderemo con la meditazione recitando il Mantra come nella tradizione
Himalayana.

ANDREA VALTORTA handstand

Richiedi maggiori
informazioni

Il Salento

Il centro YIS si trova a Zollino, nel cuore del Salento. A venti minuti da entrambe le coste e dalle principali città quali Lecce, Otranto e Gallipoli.

I nostri ritri yoga sono anche l’occasione per ritrovarsi, farsi del bene, coccolarsi e godere delle bellezze del Salento lontani dalla confusione. Una ricarica energetica tramite un percorso che passa per l’alimentazione vegana e vegetariana, il verde bio, il turismo ecosostenibile, il relax nei nostri spazi.

La reception della tenuta è a vostra disposizione per tutta la durata del ritiro per consigliarvi i luoghi e le affascinanti località del Salento, organizzare escursioni, visite guidate, tour enogastronomici, transfer, noleggi e quant’altro possa rendere il vostro ritiro indimenticabile.

Prenota il tuo ritiro di Yoga in Salento al numero +39 0836 600284 oppure invia una mail all’indirizzo info@yogainsalento.com.

 

PRENOTA SUBITO
QUESTO RITIRO

La Location

I nostri ritiri hanno sede all’interno di Agricola Samadhi, un agriturismo biologico unico nel suo genere perché propone qualcosa di più di un semplice svago.

In questa oasi di grande fascino tutto ruota intorno al benessere: potrai unire al tuo soggiorno un percorso SPA, consulenze e trattamenti di Ayurveda, un’ampia gamma di massaggi e trattamenti.

Potrai riappropriarti del tuo benessere con un’ampia varietà di proposte yoga di altissimo livello. All’interno dell’agriturismo è presente la SPA Healing Center e la sede del centro YIS, Yoga In Salento, leader in Europa nel settore, da anni meta prediletta dei migliori maestri di fama internazionale provenienti da tutto il mondo.

Ricarica energetica e benessere psicofisico saranno i doni più preziosi che riporterai a casa insieme alle tue valigie e alle ricche esperienze che caratterizzano i soggiorni.

PRENOTA IL TUO SOGGIORNO

7 pernottamenti

6 brunch

7 cene vegetariane

1 prima colazione

camere doppie, singole o condivise

Ampia piscina e meravigliosi giardini

Spa Healing Center. Trattamenti e massaggi su richiesta

SIMONA BRUSONI

 

Simona Brusoni, un’insegnante che ha dedicato la sua vita allo Yoga, sposandone appieno i principi e la filosofia.

  • 22 anni di esperienza
  • 1a in europa a completare la 4a serie di Ashtanga Yoga
  • ha studiato con Sri K. Pattabhi Jois e Lino Miele
  • diplomata in Yoga Terapia (Svastha Yoga)

Dalla Danza allo Yoga
Dopo essersi a lungo dedicata allo studio della danza classica e moderna, e del teatro danza e averne fatto il proprio mestiere, in qualità sia di danzatrice professionista, sia di insegnante di danza, nel 2001 si avvicina all’Ashtanga Yoga, stile che studia a lungo prima con Lino Miele e, in seguito, dal 2005, con Sri K. Pattabhi Jois presso l’Ashtanga Yoga Research Institute di Mysore (India).

L’esperienza da insegnante
Nel 2005 inizia la sua esperienza di insegnante di yoga, preceduta da un intenso tirocinio in veste di assistente di Lino Miele che segue in numerosi ritiri, seminari e workshop, in Italia e all’estero. Nel 2009 fonda a Milano, con Lino Miele, la Scuola di Ashtanga Yoga, in cui insegna fino al 2016, alternando l’attività di docente all’interno della scuola, con l’insegnamento in seminari e workshop in Italia, in India e in numerosi Paesi europei.

Lo studio della cultura indiana
Nel corso degli anni, insieme alla pratica dell’Ashtanga Yoga che approfondisce fino a completarne la quarta serie (Advanced B) e a ottenere, nel 2014, dopo dodici anni di formazione, la certificazione di Lino Miele, Simona si dedica allo studio della cultura indiana e, in particolar modo, di alcuni fra i principali indirizzi della filosofia classica (Yoga, Samkhya, Vedanta), della storia del Paese e della tradizione artistica espressione delle diverse componenti religiose della civiltà indiana.

L’Iyengar Yoga e lo Yoga Terapia
Intraprende anche lo studio della lingua hindi, acquisendone i rudimenti. Nel 2013, l’incontro con l’Iyengar Yoga, la induce ad approfondire lo studio della dimensione posturale dello yoga e a ricercare nuove modalità di insegnamento, nel rispetto della tradizione di ininterrotta ricerca e sperimentazione inaugurata dal fondatore e ideatore dell’Ashtanga Yoga, Shri Krishnamacharya. Nel 2018 si diploma in Svastha Yoga e Ayurveda (Yoga Terapia).

Richiedi maggiori informazioni

Compila il form con le tue richieste, ti risponderemo al più presto

14 + 5 =