+39 0836 600 284 info@yogainsalento.com

13-20 Luglio, 2019

TAPAS – Ardore nella pratica
e nella vita.
Ritiro con
Suzann Jonsson


La proposta di questo seminario é quella di esplorare gli āsana classici dello Hatha Yoga e le loro molteplici varianti

TAPAS – Ardore nella pratica e nella vita. Ritiro con Suzann Jonsson


La pratica posturale verrà accompagnata da mudrā/bandha (sigilli), prāṇāyāma (controllo del respiro), mantra (strumenti di pensiero) e dhyāna (tecniche di meditazione). La centralità verrà posta sugli āsana, spesso non di facile esecuzione perché viene richiesto un impegno intenso – Tapas – nella loro realizzazione. L’idea dello Haṭhayoga è che, attraverso lo sforzo necessario per ingiungere al corpo pratiche a volte anche estreme o al limite della capacità, l’uomo possa oltrepassare i propri confini e raggiungere lo stato di fusione con l’assoluto. Allo stesso tempo, la ricerca della calma mentale, sthitau (stabilità), e della rilassatezza anche in posizioni oggettivamente complesse, offrirebbe un terreno più fertile per lo sviluppo di quelle qualità latenti nell’essere umano che possono portarlo a una sua piena realizzazione.

3 ore di pratica Yoga al mattino (sei oppure sette giorni), verrà dato ampio spazio per esplorare il territorio, godersi il mare e partecipare a un corso di apnea/scuba-diving (anche snorkeling) che si abbina in maniera naturale allo yoga in quanto entrambe le discipline aiutano in maniera efficace a espandere la capacità e la consapevolezza respiratoria.

Vi saranno due sere dopo cena (22.00-23.30) in cui verrà proposto un momento di teoria: il tema trattato sarà “Tapas, fervore/ardore e la fisiologia della respirazione”. Chi fosse interessato potrà sperimentare la pratica di Yoga Nidra, 45 minuti di rilassamento profondo, due pratiche nel tardo pomeriggio alle 18.30 oppure dopo cena alle 22.00, la prima all’inizio del seminario e la seconda alla fine. Durante la settimana Suzann Jonsson si renderà disponibile anche per colloqui personali (consigli per la pratica individuale).

Suzann Jonsson – BIO:

Da sempre interessata allo sport e al raggiungimento di uno stato di equilibrio psicofisico, si avvicina allo Yoga nel 1990. Dopo alcuni anni di pratica, Suzann decide di approfondire lo Yoga frequentando la scuola di formazione SFIDY. Suzann si è Diplomata nel metodo “Hahoutoff” trasmesso da Patrick Tomatis (discepolo diretto di Nil Hahoutoff) e Claudio Conte, continua a seguire i loro corsi e seminari da più di 10 anni. Da tempo segue anche l’insegnamento di Walter Thirak Ruta, discepolo di Sri Sri Sri Satchidananda Yogi. Ha viaggiato in India e frequenta abitualmente Sri Vasavi Yogashram a Madras, praticando con Devan Balaji diretto discepolo e direttore della scuola fondata da Sri Sri Sri Satchidananda Yogi. Suzann ha collaborato con la rivista “Percorsi Yoga” e ha scritto diversi articoli sullo Yoga. E’ fondatrice/Presidente dell’associazione YogaSegrate.

Il percorso di Suzann è in continua evoluzione, oltre alla pratica nutre un grande interesse per i testi classici dello Yoga come Gli Yoga sutra di Patanjali, Bhaghavad Gita, Gherandha samita e Hatha Yoga Pradipika. Ha approfondito in percorsi di studio gli Yoga sutra di patanjali e samkhya karika con Claudio Conte, Federico Squarcini, Marillia Albanese, Giuliani Boccali e Paolo Magnone.

HAVE A QUESTION ABOUT THIS EVENT?

4 + 11 =